SuPerAlberi è un viaggio EcoSostenibile alla scoperta dei giganti verdi, un percorso alla scoperta degli alberi più affascinanti e particolari del nostro territorio, fatto da team di professionisti esperti arboricoltori, appassionati del verde, fotografi, cineoperatori ed esperti di comunicazione che con mezzi a impatto zero sull’ambiente hanno deciso di studiare, misurare e curare gli alberi con le migliori tecniche di intervento. SuPerAlberi, nata dall’incontro di Pietro Maroè e Renzo Sabbadini, vuole promuovere e diffondere una corretta cultura e cura dei grandi alberi. E’ quindi un viaggio-avventura ma è anche un percorso didattico, con l’intento di salvaguardare gli alberi e il loro territorio utilizzando metodologie e strumentazioni innovative applicate con l’esperienza e la saggezza di un tempo.

Gli arbonauti

 

Pietro Maroè  Presidente (1993)
Perito Agrotecnico ad indirizzo Gestione Risorse Forestali e Montane, Tree-climber professionista, preposto, istruttore di: corretto uso e manutenzione motoseghe; Tree-climbing; Operatore forestale.
Inoltre è valutatore certificato di stabilità.
Dal 2017 scrive del mondo vegetale per Rizzoli.

 

Renzo Sabbadini  Vicepresidente (1993)

Arboricoltore e Treeclimber professionista, preposto e abilitato all’utilizzo di Fitofarmaci, co-istruttore motoseghe, co-istruttore Tree-climbing,  valutatore certificato di stabilità, Responsabile multimediale.

 

ciriusbn2

Andrea Ciriani  Responsabile amministrativo-tecnico (1974)  

Geometra, Logistica cantieri ed organizzazione squadre.

 

 

rini

Rinaldo Pallavisini  (1996)

Tree-climber, Arboricoltore

 

 

joe

Giovanni Dreolin (1997)

Senior Groundman, gestione attrezzature.

 

 

faust

Francesco Pilosio (1996)

Groundman, gestione sito-web

 

 

faustFausto llano Gonzalez (1994)

 Tree-climber

 

 

… e una dedica a chi ci guarda da più in alto…

moce

Andrea Mocellini

Perito Agrario, Arboricoltore, Istruttore Treeclimber e preposto

Durante le sere d’inverno, per anni “il Moce” e “Maroè sr.” hanno sognato di vagare liberi tra i rami più alti del mondo e hanno piantato le basi del Progetto SuPerAlberi. Ora “il Moce” ci guarda tutti dall’ albero più alto. A lui è dedicato il nostro impegno per la divulgazione delle corrette tecniche di gestione del verde.

Close
Go top