IMG_7968Normalmente i nostri censimenti su parchi, giardini e viali sono integrati alla valutazione di stabilità e alle condizioni fitopatologiche degli esemplari considerati così da ottenere un quadro sintomatologico completo e generale che permette di individuare gli interventi da eseguire, i loro costi in un piano di intervento pluriennale e quindi fare delle valutazioni di opportunità economica accurate. Per questo riteniamo importante procedere attraverso una accurata indagine fitopatologica-strutturale, che consideri le condizioni del terreno, degli apparati radicali e delle piante presenti, mediante analisi di campo e di laboratorio, che restituiscano un check-up completo della situazione e permettano di intervenire successivamente in modo mirato. Delle piante, oltre i normali dati di rilievo biologico, si considerano i più importanti problemi fitopatologici in relazione alla specie considerata, agli interventi pregressi, all’ubicazione etc.

Di ogni pianta arborea viene stilata apposita scheda di rilievo (metodologia Georol) comprendente individuazione specie, diametro fusto a 1,3 di altezza, stato fitosanitario, stato meccanico strutturale e indagine VTA con valutazione classi di rischio espresse su scala A-D. Nelle singole schede, oltre alle indicazioni tecniche per la manutenzione si definiscono puntualmente gli interventi da eseguirsi per il mantenimento delle piante in base a un crono programma degli interventi pluriennale con relativa analisi dei costi.

Software gestionale georeferenziato (SaaS)

I dati e le schede raccolti sono inseriti su un’apposita piattaforma informatica georeferenziata, che non prevede l’acquisto e l’installazione di software specifici poichè è sempre accessibile in tempo reale da qualsiasi postazione elettronica, anche smartphone, tramite interfaccia web. Tale strumento, oltre a permettere una migliore gestione del patrimonio arboreo, consentendo un aggiornamento puntuale e tempestivo dei dati, semplifica al massimo la gestione economica del bene da tutelare. Il software può facilmente essere implementato con qualsiasi oggetto georeferenziabile presente ( per esempio giochi, panchine, cestini portarifiuti etc) o interfacciato con i rilievi delle utenze sotterranee o aeree e garantisce alla Committenza e a tutti i fruitori la conoscenza di quali siano le piante presenti, del loro stato di salute, oltre a far sapere quali interventi si intendono adottare per tutelare e salvaguardare il patrimonio arboreo con il semplice uso di uno smartphone.

Close
Go top